Il Fondo pensione Sirio approva la nota informativa e il modulo di adesione

  • Digg
  • email
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Wikio
  • Yahoo! Buzz

Giorgio Allegrini, presidente del Fondo Sirio

Entra nel vivo l’operatività del Fondo di previdenza complementare dei ministeriali e dei dipendenti degli enti pubblici. Ad ottobre parte lo Start up.

 Il Consiglio d’Amministrazione del Fondo Pensione  Sirio, nella seduta del 13 settembre 2012 scorso, ha approvato la nota informativa  ed il modulo di adesione per la raccolta delle iscrizioni.

L’attività del Fondo, superate tutte le difficoltà legate agli atti propedeutici, entra così nel vivo. A breve sarà on line  il sito di Sirio.  Finalmente si potrà misurare con la realtà, resa particolarmente difficile con gli attacchi sempre concentrici e a volte meramente gratuiti sul pubblico impiego. Questi attacchi, quasi mai giustificati, creano disorientamento e sfiducia. Ma si è determinati a vincere la scommessa sulle adesioni.

Il Fondo  finalmente ha  una sede in uno stabile che ospiterà anche gli altri Fondi pensione del Pubblico impiego, Espero e Perseo  e poi Mefop, la società partecipata dal Mef per lo sviluppo dei fondi pensione. La sinergia dei servizi comuni permetterà notevoli riduzioni dei costi di gestione a vantaggio degli aderenti.

 

Si attende solo di partire! Il presidente del Fondo, Giorgio Allegrini, pur non minimizzando le difficoltà del momento, non nasconde la sua soddisfazione per l’enorme lavoro svolto in un tempo relativamente breve.

I due documenti approvati, la nota informativa ed il modulo di adesione, sono fondamentali, il primo perché deve essere consegnato al potenziale aderente, il secondo, perché è lo strumento materiale per raccogliere le adesioni. La nota informativa, che non richiede l’approvazione della Covip deve comunque tener conto delle indicazioni da essa emanata. Il che fa si che comunque pur volendo redigere  un documento più snello e facile, finisce con diventare un bel malloppo. Per ovviare a questo pericolo, la nota informativa comprende una  scheda sintetica riassuntiva.  Consiste in alcune parti dove in maniera più semplice possibile  vengono descritte le caratteristiche di Sirio e resi noti i soggetti coinvolti nell’attività del Fondo, come vengono fatti i primi investimenti.

SIRIO  è il  Fondo Nazionale di Previdenza Complementare  per i Lavoratori dei Ministeri, degli Enti Pubblici non Economici, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’ENAC e del CNEL ed  è finalizzato all’erogazione  di una rendita integrativa. E’ in corso di perfezionamento l’adesione dell’Università e Ricerca, Agenzia Fiscali e Coni.

L’adesione  è libera e volontaria. La partecipazione è disciplinata dal d.lgs. 21 aprile 1993, n. 124 (per i pubblici dipendenti) e dal d.lgs. 5 dicembre 2005, n. 252 (per i dipendenti privati), consente all’iscritto di beneficiare di un trattamento fiscale di favore sui contributi versati, sui rendimenti conseguiti e sulle prestazioni percepite. Purtroppo non si è riusciti a tutt’oggi ad uniformare le regole fra i due settori, quello pubblico e quello privato.

La Nota Informativa e lo Statuto saranno  resi disponibili gratuitamente sul sito internet del fondo, presso la sede del Fondo, presso i datori di lavoro e presso le sedi sindacali. Con le stesse modalità, saranno resi disponibili il Documento sul regime fiscale, il Documento sulle anticipazioni, il Progetto Esemplificativo standardizzato e ogni altra informazione generale utile all’iscritto.

Camillo Linguella

 


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Lascia un Commento