Archivi del mese: marzo 2013

Scritto il alle 09:35 da clingu[email protected]

Pasqua e pasquetta all’insegna del tempo incerto, queste le uniche certezze ammannite dai metereologi. Per il resto, mercato del lavoro, pensioni e previdenza complementare, un uovo senza sorprese, mentre l’Inps approfitta del vuoto di potere politico per rafforzarsi e sistemare … Continua a leggere




Scritto il alle 09:33 da [email protected]

Rivolto agli studenti della Luiss a Roma, l’uomo politico ha tratteggiato un futuro a fosche tinte per le giovani generazioni, col rischio di violente rivolte sociali. Come soluzione propone una pensione minima di mille euro uguale per tutti, finanziata con … Continua a leggere




Scritto il alle 07:56 da [email protected]

Con la pubblicazione della Circolare operativa per le adesioni dei dipendenti pubblici e l’attivazione dei portali delle PPAA il fondo pensione Sirio entra nel vivo della raccolta. Dopo un anno circa di lavoro preparatorio Sirio è pronto per la partenza reale del … Continua a leggere




Scritto il alle 09:05 da [email protected]

Il Ministero del Lavoro  e l’Inps, dopo anni di proclami e  attesa hanno finalmente annunciato la partenza della famosa e ormai si pensava mitica Busta Arancione. Gli enti la lanciano addirittura con l’attivazione di tre nuovi servizi. Con questo strumento … Continua a leggere




Scritto il alle 09:13 da [email protected]

Nell’attesa che si formi un governo qualsiasi, una nuova certezza incombe sui pubblici dipendenti, il blocco della cosiddetta vacanza contrattuale. Così si recupera il mancato introito dovuto al negato  taglio del 10% agli stipendi dei dirigenti. Il governo tecnico purtroppo … Continua a leggere




Scritto il alle 09:26 da [email protected]

Basta guardare le varie tabelle elaborate dalla Covip  e di altri organismi in qualche modo interessati alla previdenza complementare per accorgersi in maniera inequivocabile che mentre le adesioni ai fondi negoziali stagnano, quelle ai pip, Piani individuali pensionistici registrano un … Continua a leggere




Scritto il alle 09:30 da [email protected]

La Covip lancia un pubblica consultazione sulla rappresentazione del rischio. I dubbi e le perplessità sono gli elementi che a tutt’oggi bloccano il decollo della previdenza complementare. Quello che pesa di più è la paura di perdere anche quei quattro … Continua a leggere




Scritto il alle 09:07 da [email protected]

Passato l’8 marzo restano i problemi. Ora che tutta la retorica sulle donne si è consumata nelle piazze e nei convegni e degli alberi di mimose rimangono arbusti  scarnificati da orde di cavallette, il panorama previdenziale al femminile è angosciante … Continua a leggere




Scritto il alle 09:26 da [email protected]

Dopo un bel pò dalla soppressione dell’Inpdap e dell’Enpals, si è ancora in attesa che escano i famosi decreti attuativi e l’ancor più famoso Piano Industriale, e di questi tempi non mi sembra proprio aria. L’Inps, ponendosi sempre più come … Continua a leggere




Scritto il alle 08:46 da [email protected]

Pubblicato il Regolamento Mef per assicurare i mezzi patrimoniali dei Fondi Pensione contro i rischi biometrici – Con  la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 42 del 19 febbraio 2013 del Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze 7 dicembre 2012, n. … Continua a leggere




Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: l'indice apre al ribasso rompendo in gap down il supporto statico dei 22.200 punti e la t
Ieri Mario Draghi nella conferenza stampa di fine anno, ha detto che la BCE non ha discusso del
A tutt’oggi non è ancora sufficientemente definito cosa indichi l’espressione “investire in e
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian A
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, i
Dobbiamo essere sorpresi? Certo che no. E non poteva essere diversamente. La nostra amica Janet