Archivi del mese: luglio 2013

Scritto il alle 09:06 da [email protected]

Cosa sono e perché una loro stima può cambiare l’economia di un paese. La loro affidabilità Un’Agenzia di Rating  recentemente si è di nuovo  esercitata a ridurre il rating italiano e poi di 18 istituti di credito sempre italiani. La … Continua a leggere




Scritto il alle 09:11 da [email protected]

I vigili Urbani non possono farsi un fondo autonomo con i proventi delle multe. Lo chiarisce la Covip Ogni tanto, quasi ciclicamente riemerge l’irrisolta questione della previdenza complementare dei vigili urbani e della polizia provinciale. Come si sa, l’art 208 … Continua a leggere




Scritto il alle 08:04 da [email protected]

 La legge di stabilità 2013 (legge 228 del 24.12.2012) ha introdotto sperimentalmente  a decorrere dal 1.3.2013 la Financial Transaction Tax (FTT) la tassa sulle transazioni finanziarie meglio conosciuta come Tobin tax dal nome di James Tobin, premio Nobel per l’economia … Continua a leggere




Scritto il alle 09:26 da [email protected]

Le risorse accumulate e la composizione del patrimonio .Alla fine del 2012 il risparmio previdenziale era pari a 104,4 miliardi di euro. In questo momento di rarefazione della liquidità, dopo che si è visto che i famosi rimborsi della Pubblica … Continua a leggere




Scritto il alle 09:17 da [email protected]

Le contraddizioni sulla sostenibilità Inps – I patronati front office dell’ente Ormai sul rapporto Inps 2012 già ci sono i primi granellini di polvere e le lamentazioni, gli stupori, le indignazioni i media e le grancasse specializzate nel piagnucolio nazionale … Continua a leggere




Scritto il alle 10:25 da [email protected]

Martedì 16 luglio 2013, il presidente dell’Inps ha presentato la sua Relazione Annuale a Montecitorio, nella Sala della Regina. Si tratta di un appuntamento ormai divenuto abituale (nel 2013 si svolge per la quinta volta consecutiva) durante il quale vengono … Continua a leggere




Scritto il alle 09:33 da [email protected]

Un milione e duecentomila hanno smesso di versare i contributi: un dato spaventoso Un dato spaventoso che va oltre la previdenza complementare quelli che datori di lavoro e lavoratori hanno sospeso il versamento dei contributi alla previdenza complementare. E’ la … Continua a leggere




Scritto il alle 08:54 da [email protected]

 Le oscillazioni dei mercati finanziari impongono un cambio di guardia dei modelli gestionali per far rendere meglio e con maggiore sicurezza il risparmio previdenziale. Come per la pensione pubblica si attende la busta arancione, cosi i fondi pensione aspettano il … Continua a leggere




Scritto il alle 09:34 da [email protected]

  Le pensioni costano ma non tanto. Al massimo lo 0.10% del Pil; Molte riforme o modifiche hanno il solo scopo di fare cassa In questo periodo, a prescindere dal Datagate, c’è una sovrabbondanza di dati, numeri, statistiche, una vera … Continua a leggere




Scritto il alle 08:43 da [email protected]

I fondi preesistenti devono aggiornare le riserve tecniche. Assicurata la funzionalità della Covip. Il ministro del lavoro ha annunciato che procederà a riformare la riforma Fornero, sicuramente una diminuzione delle pensioni ulteriore mascherata per opportunità per i giovani. Ormai è … Continua a leggere




Articoli dal Network
Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla