I Fondi pensione rappresentano il 6,7% del Pil

Scritto il alle 09:48 da [email protected]

P&I/Towers Watson una società di consulenza internazionale con sede anche in Italia, e una delle principali testate specializzate americane, Pensions & Investments hanno reso noto una ricerca sugli investimenti dei principali fondi pensione a livello internazionale. Da essa emerge che i patrimoni dei 300 fondi pensione più grandi al mondo sono cresciuti, nel 2012, di quasi il 10% (rispetto al 2% del 2011) per raggiungere un nuovo picco di 14 miliardi di dollari (rispetto ai 12,7 miliardi nel 2011). La crescita degli asset  è tra le più alte registrate negli ultimi anni, se si escludono il +11% registrato del 2010 e l’eccezionale +14% del 2007.

Negli ultimi cinque anni, la regione dell’Asia-Pacifico ha registrato il maggior tasso di crescita composto (7%) rispetto a quello di Europa (6%) e Nord America (-1%); nello stesso periodo, il tasso di crescita congiunto di America Latina e Africa si e’ attestato a circa l’11% , sebbene la base di partenza fosse molto piu’ bassa. L’indagine, inoltre, mostra che i principali 300 fondi detengono al momento più del 47% degli asset globali dei fondi pensione. La ripresa degli asset in gestione dei fondi pensione del 2012 è il risultato sia della ripresa dei mercati sia di impegni di nuova liquidità. C’erano molte analogie rispetto all’anno prima – una ripresa irregolare accompagnata da occasionale iper-volatilità nei mercati- ma con alcune rilevanti differenze che, per la prima volta in cinque anni, sono motivo di incoraggiamento”.

Quanto all’Italia, nel 2012 il sistema della previdenza complementare registra un patrimonio superiore ai 104 (ora 108 ndr) miliardi di euro, il 6,7 per cento del Pil, con una crescita del 15,1% rispetto all’anno precedente (a fronte di una crescita del 9% dal 2010 al 2011).

In particolare, i fondi pensione negoziali detengono 30.174 milioni di Euro (+19,4% rispetto al 2011), i fondi pensione aperti 10.078 milioni di Euro (+20,5% rispetto al 2011), quelli preesistenti 48.010 milioni di euro (+9,6% rispetto al 2011), i PIP ”nuovi” 16.086 milioni di Euro (+41% rispetto al 2011).

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
  ITALIA: paese di santi, di poeti e di navigatori. Oggi forse bisognerebbe aggiornare il
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Apertura negativa per il Ftse Mib, ma altro era difficile aspettarsi dopo la dinamica intraday di ie
Avremo la Nostra Criptovaluta ! E' la classica frase che si sente dire da supponenti manager, tel
Chi non ricorda il mitico film, "Fuga per la vittoria" il film come scrive Wikipedia, liberamente
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Gli small traders sono ancora in una situazione di sicurezza, però il quadro continua ad essere c
  Quando parlavo di mercato unidirezionale, molti facevano finta di non capire. Ora gli
Ftse Mib: l'indice italiano apre in gap up dopo il taglio del rating di Moody's che è stato comunqu
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec