Dal 1° ottobre 2014 scatta il Fondo unico per gli statali

Scritto il alle 09:19 da [email protected]

fusioneIl processo di unificazione dei Fondi pensione del pubblico impiego Perseo e Sirio procede senza soste e a tappe forzate. Ieri, 16 luglio 2014,  è stato firmato presso l’Aran, un verbale delle Parti  costitutive dei Fondi Perseo e Sirio,  al fine del successivo iter del progetto di fusione che i rispettivi Consigli di Amministrazione avevano deliberato in data 29 Aprile 2014.
Il verbale contiene, sinteticamente, le sotto indicate espressioni di volontà:
– la decorrenza della fusione per incorporazione è fissata nel 1° OTTOBRE 2014;
– il nuovo CdA sarà composto da 16 membri (8+8) ;
– il collegio dei Sindaci da 4 membri (2+2);
– la base associativa minima è definita in 30.000 iscritti;
– il nuovo CdA dovrà essere operativo dal 1° ottobre p.v. e gli attuali organi dei due Fondi permarranno in carica sino alla data di efficacia della fusione;
– entro il prossimo 31 luglio le parti costitutive dovranno comunicare  i nominativi dei componenti designati (8+8) per il CdA e per il Collegio dei Sindaci (2+2),  che dovranno essere  insediati dal primo giorno di efficacia giuridica  dell’operazione di fusione;
– il Presidente sarà individuato da parte datoriale.
Agli attuali e futuri iscritti di entrambi i Fondi sarà fornita una tempestiva ed adeguata informazione su tutti gli aspetti dell’operazione in corso mediante adeguato foglio informativo.
La procedura di fusione sarà sottoposta alla Covip nelle prossime ore, che ovviamente è stata costantemente tenuta informata, ai sensi del “Regolamento sulle procedure relative all’esercizio delle forme pensionistiche complementari”.
Nel frattempo il Fondo Perseo provvederà alle necessarie modifiche statutarie. Questa operazione di fusione comporterà in primo luogo una riduzione delle spese quanto mai indispensabile nell’attuale momento della spending review e cosa più importante migliori performance per coloro che già avevano aderito ai vecchi Fondi ed a coloro che aderiranno successivamente, perché a parte qualsiasi altra considerazione, minori costi, significa rendite significativamente più alte.

Camillo Linguella

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , ,   |
1.225 commenti Commenta

Articoli dal Network
In aiuto a chi cerca il lavoro giusto arriva Job Match, una piattaforma intelligente che mostra
Una pioggia di dividendi sta per arrivare a Piazza Affari. La stagione per alcuni titoli del Ftse Mi
Niente di nuovo sotto il cielo delle valute mondiali, il dollaro continua a dettare legge ovunqu
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: prosegue l'ottimismo sui mercati internazionali, con gli indici americani che segnano nuov
Colgo l’occasione per ricordare che spesso, per quanto riguarda l'invio dei manoscritti di Machiav
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
23 Se prima della notizia dell'embargo totale nei confronti del petrolio dell'Iran c'era forse il
Ftse Mib: l'indice italiano apre debole dopo il ponte festivo e dopo aver testato i 22.000 punti. Il
Non accenna a placarsi la polemica sugli esigui importi del reddito e della pensione di cittadinanza