Archivi del mese: marzo 2015

Scritto il alle 09:30 da [email protected]

Pensioni tosate di 1770 euro e il percorso accidentato per il credito d’imposta Mentre si studia per ridurre la spesa pensionistica da uno studio di un organizzazione sindacale dei pensionati apprendiamo che per effetto della diversa modalità di calcolo della … Continua a leggere




Scritto il alle 08:49 da [email protected]

E’ sempre stato raro che un lavoratore entrasse in un’azienda e ne uscisse al pensionamento. Oggi è rarissimo. Queste cose avvenivano in genere nel pubblico impiego ed anche lì, nonostante il lavoro sia continuo, i contratti tendono a diventare  discontinui. … Continua a leggere




Scritto il alle 08:56 da [email protected]

Le pensioni cambiano continuamente e sulla complementare regna la diffidenza alimentata dall’ignoranza oltre che ai provvedimenti negativi del governo. Il presidente dell’Inps, non eletto dal popolo e senza nessun mandato da questi si accinge a varare una sua proposta di … Continua a leggere




Scritto il alle 18:34 da [email protected]

Tra il 2016 e il 2018 gli uomini andranno in pensione di vecchiaia a 66 anni e 7 mesi. E’ quanto si legge in una circolare dell’Inps che chiarisce quanto disposto da un decreto del ministero dell’Economia che fissava in … Continua a leggere




Scritto il alle 08:39 da [email protected]

   Se i lavoratori pubblici potessero iscriversi al Fondo Perseo Sirio senza versare il tfr le adesioni farebbero un balzo in avanti. E’ una vecchia questione che la legge di stabilità 2015 rende realizzabile. Il comma 26 dell’art 1 della … Continua a leggere




Scritto il alle 08:52 da [email protected]

La previdenza complementare ha messo a segno mediamente un + 7% nonostante le turbolenze finanziarie di fine anno. Così ci guadagnano tutti, specie il governo che con l’aumento dell’aliquota su questi rendimenti dall’11.50% al 20% porta a casa un bel … Continua a leggere




Scritto il alle 08:50 da [email protected]

Col disegno di legge sulla concorrenza i fondi pensione possono dare la pensione anticipata. Ne potrebbero usufruire tutti gli iscritti alla previdenza complementare che hanno perso il lavoro da più di due anni. Nel dibattito sulla riforma delle pensioni l’argomento … Continua a leggere




Scritto il alle 08:46 da [email protected]

La speranza di poter ottenere il credito di imposta e di aumentare le performance dei propri aderenti con il minor esborso fiscale può costituire il elemento di consolidamento dei primi flebili segnali di ripresa che il bilancino del farmacista sta … Continua a leggere




Scritto il alle 09:01 da [email protected]

Passato il fatidico giorno della festa delle donne, la straripante orgia  di belle parole e la rituale devastazione delle piante di mimose, si torna alla dura realtà.  Nel campo previdenziale nessuna apertura per le donne. Passato l’8 marzo, i suoi … Continua a leggere




Scritto il alle 09:02 da [email protected]

Tre elementi dominano la scena “lavoro e previdenza”: il jobs act ed i suoi reali effetti, l’insediamento di Boeri ed il suo discorso programmatico e l’avvio dell’operazione Tfr in busta paga. Poi ce n’è un quarto non sottolineato abbastanza: per … Continua a leggere




Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: l'indice apre al ribasso rompendo in gap down il supporto statico dei 22.200 punti e la t
Ieri Mario Draghi nella conferenza stampa di fine anno, ha detto che la BCE non ha discusso del
A tutt’oggi non è ancora sufficientemente definito cosa indichi l’espressione “investire in e
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian A
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, i
Dobbiamo essere sorpresi? Certo che no. E non poteva essere diversamente. La nostra amica Janet