Scade l’opzione per il Tfs, una marcia in più per Perseo Sirio

Scritto il alle 08:50 da [email protected]

Dal prossimo gennaio  nel Pubblico Impiego non sarà più obbligatorio trasformare la buonuscita in Tfr per iscriversi alla complementare. Riguarda il 58% del personale statale. Viene a cadere un freno psicologico che ha ostacolato la crescita nel settore pubblico.

Il 31 dicembre  2015 scade l’obbligo ( la c.d. opzione) della trasformazione del Tfs in Tfr per potersi iscrivere ai fondi pensione del pubblico impiego.  Quest’obbligo ha costituito per anni una palla al piede per la crescita delle adesioni.
I fondi pensione dei dipendenti pubblici  sono due, il primo Espero, per il personale della scuola, sulla breccia da anni, è ormai un fondo pensione consolidato e in moderata espansione. Il secondo Perseo Sirio,che ad un anno dalla fusione di Sirio con Perseo, ha ancora davanti a sé un bel cammino da compiere. Poi ci sono i fondi territoriali Fopadiva, della Regione Valle d’Aosta e Laborfonds per le province autonome Trento e Bolzano. Fondi  territoriali sia per i dipendenti pubblici che privati, ormai consolidati e con una positiva attività pluriennale.
Il fondo Perseo Sirio, ha tra i destinatari per la maggior parte lavoratori pubblici per tutti di   comparti pubblici, dai ministeriali al parastato, alle autonomie locali alla sanità ma può iscrivere anche lavoratori privati, come quelli della sanità privata, per esempio. Attualmente il Fondo si trova ancora nella fase di raccolta delle adesioni per lo start up definitivo. Raccolta che è un vero percorso di guerra, perché a differenza degli altri Fondi che fanno capo ad un interlocutore unico, come il Miur per Espero e il territorio regionale per Fopadiva e Laborfond, Perseo Sirio fa a capo ad una vastissima pluralità di interlocuzioni. I ministeri sono una ventina, gli enti del parastato un centinaio, per non parlare degli ottomila Comuni, delle Asl, eccetera. Ma non è questa la difficoltà maggiore. Questa si annida invece nelle disposizioni normative.
Il Fondo  Perseo Sirio, risponde al D.Lgs. 252/2005 per quanto riguarda le norme di costituzione, il CdA ed il collegio dei Sindaci, i modelli gestionali, il contributo di solidarietà, il finanziamento della forma pensionistica e la misura e le modalità di tassazione dei rendimenti.
Il D.Lgs. 252/2005 si applica anche per i dipendenti del settore privato che aderiscono a Perseo Sirio e per i soggetti fiscalmente a carico degli aderenti.
Per i dipendenti pubblici, invece, per quanto alla contribuzione e alle prestazioni individuali, comprese l’anticipazione, il riscatto, e la portabilità trovano applicazione, anche sotto il profilo fiscale, la precedente normativa D.Lgs. 124/1993.
E non è finita qui, perché a questo è da aggiungere che nell’ambito del pubblico impiego i dipendenti si dividono, a loro volta in:
a. Personale assunto prima del 1.1.2001, che, in quanto destinatario dei trattamenti di fine servizio (TFS), per iscriversi al Fondo pensione sono obbligati a trasformare il TFS in godimento in TFR con uno speciale procedimento disciplinato dal DPCM 20 dicembre 1999 e successive integrazioni e variazioni.
b. Il TFS, con sistemi di calcolo fortemente differenziati si distingue in:
a. Indennità di Buonuscita (IBu): destinata ai dipendenti dei Ministeri, delle Agenzie Fiscali e delle Università;
b. Indennità Premio di Servizio (IPS): destinata ai dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale, delle Autonomie Locali e delle Regioni. I dipendenti di quest’ultime, ad eccezione delle Regioni della Lombardia e della Toscana, godono, inoltre, di trattamenti integrativi differenziati;
c. Indennità di Anzianità (IA): destinata ai dipendenti degli Enti Pubblici non Economici (EPNE), delle Camere di Commercio e di altri enti territoriali.
d. Personale assunto successivamente al 31.12.2000, al quale si applica la disciplina del Trattamento di Fine Rapporto (TFR), secondo i limiti e gli adattamenti operati dal citato DPCM 20 dicembre 1999.
Quest’intreccio normativo ha creato da sempre una serie di difficoltà al Fondo non solo sotto l’aspetto amministrativo e gestionale ma specialmente in quello della comunicazione dove le difficoltà sono veramente notevoli.
La segmentazione dei potenziali aderenti ha richiesto, e richiede tutt’ora, un’articolazione dei messaggi e l’uso di più  canali di comunicazione in modo da raggiungere con il messaggio adeguato, di volta in volta, il destinatario interessato. Una comunicazione di carattere generale, è stata possibile sono in alcuni rari casi.
Con la scadenza dell’opzione, lo scenario si semplifica e ci può essere un’ulteriore possibilità per Perseo Sirio. Al posto della trasformazione obbligatoria del Tfs in Tfr ci saranno nuove modalità di adesione per i dipendenti pubblici e l’armonizzazione delle regole tra dipendenti pubblici e dipendenti privati.
Molti dipendenti pubblici hanno difficoltà nel comprendere in cosa si distingue un Tfs da un Tfr e come l’accantonamento delle quote di Tfr concorre al finanziamento della previdenza complementare, ma a parte questo, semplicemente non tutti  vogliono destinare la loro buonuscita al Fondo per paura di perderlo a causa dell’andamento dei mercati finanziari oppure perchè pensano che il Tfs sia più conveniente in termini economici. Pertanto la prima ipotesi è quella dell’adesione senza l’obbligo di conferimento del trattamento di fine servizio e senza la trasformazione del Tfs (buonuscita o altro) in Tfr che oggi è parimenti obbligatorio.
Le altre facoltà lasciate alla scelta degli interessati possono essere:
a) Possibilità di opzione facoltativa per la trasformazione del TFS in TFR.
b) Mantenere il TFS e iscriversi alla previdenza complementare con il solo contributo        individuale e del datore di lavoro.
c) Versare il TFS, tutto o in parte al Fondo pensione al momento del pensionamento perchè venga trasformato in rendita.

Rimane impregiudicato il diritto dell’aderente di versare una contribuzione aggiuntiva. Naturalmente dovrebbe essere messo in piedi anche un meccanismo che progressivamente, senza arrecare danno alle finanze pubbliche, cominci a trasformare il Tfr da figurativo e virtuale, in moneta sonante, da poter consentire le anticipazioni dello stesso come avviene già ora per i privati.
Questo ventaglio di possibilità dovrebbero favorire le adesioni. Naturalmente senza il tfr il montante che si accumula sarà molto basso a meno che il dipendente non decida di versare mensilmente una contribuzione abbastanza congrua.
Camillo Linguella

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Scade l’opzione per il Tfs, una marcia in più per Perseo Sirio, 8.0 out of 10 based on 1 rating
3 commenti Commenta
tbtcot
Scritto il 13 ottobre 2015 at 11:59

Ottima notizia…

tbtcot
Scritto il 18 novembre 2015 at 21:08

Comunque sul fatto che i cosiddetti Tfs potranno aderire al fondo qualche dubbio permane…
http://www.mefop.it/blog/blog-mefop/termine-opzione-tfr-dipendenti-pubblici
e chi la scritto mi sembra molto competente..

tbtcot
Scritto il 3 dicembre 2015 at 18:09

Il call centre di Perseo Sirio mi ha detto che per chi è in regime di TFS non sarà più possibile iscriversi a Perseo Sirio dal 01.01.2016….

Articoli dal Network
FTSE Mib: l'indice apre al ribasso rompendo in gap down il supporto statico dei 22.200 punti e la t
Ieri Mario Draghi nella conferenza stampa di fine anno, ha detto che la BCE non ha discusso del
A tutt’oggi non è ancora sufficientemente definito cosa indichi l’espressione “investire in e
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian A
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, i
Dobbiamo essere sorpresi? Certo che no. E non poteva essere diversamente. La nostra amica Janet
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us