Archivi del mese: gennaio 2017

Scritto il alle 08:53 da [email protected]

Nonostante gli anatema del Civ ( che hanno fatto perfino ricorso al Tar), del Ministero del Lavoro e dei sindacati, dopo aver lanciato la settimana scorsa le ultime bordate contro la politica previdenziale del governo, il presidente dell’Inps Tito Boeri … Continua a leggere




Scritto il alle 09:08 da [email protected]

Facendo seguito alle difficoltà di alcune banche a partire dalla scorsa estate, i mass media ed in special modo le televisioni hanno riportato le proteste, le denunce  e le lamentele di molti cittadini che fidandosi delle promesse degli “esperti” hanno … Continua a leggere




Scritto il alle 08:59 da [email protected]

Lo scorso 16 gennaio 2017 nel palazzo Wedekind, ex sede di un giornale della destra romana, oggi sede di rappresentanza della presidenza Inps, si è tenuto un convegno organizzato dall’Inps naturalmente “Esplicitare il debito implicito”. Palazzo Wedekind si affaccia direttamente … Continua a leggere




Scritto il alle 08:43 da [email protected]

In un anno le grandi aziende italiane hanno perso 260 miliardi di euro di valore e, di questi, 126 miliardi sono stati “bruciati” a piazza Affari dalle società per azioni quotate sulla Borsa di Milano. Il totale del valore della … Continua a leggere




Scritto il alle 08:44 da [email protected]

L’Anticipo Pensionistico, la famosa Ape andrà in vigore dal 1 maggio 2017 e intanto il governo fare molte cose affinché a quella data tutto sia pronto perché la complessa operazione possa attuarsi. Prima di tutto deve emanare i famosi decreti … Continua a leggere




Scritto il alle 09:09 da [email protected]

Non molto tempo fa, sul finire del 2016 Mefop si è interessato alla situazione della previdenza complementare in sede europea. Partendo dalla famosa direttiva Iorp 2 ha esaminato le prospettive reali e potenziali esistenti al fine di individuare le opportunità … Continua a leggere




Scritto il alle 09:05 da [email protected]

L’Inps ha pubblicato il 2 gennaio 2017 il monitoraggio delle pensioni liquidate lo scorso anno. Il dato potrà subire qualche modifica per qualche domanda ancora in corso di definizione,ma le cifre sono quelle. Nel 2016 le nuove pensioni liquidate sono … Continua a leggere




Scritto il alle 08:57 da [email protected]

Quando un aderente alla previdenza complementare perde  i  requisiti per mantenere l’iscrizione  e non ha maturato il diritto alla rendita, perché non ha raggiunto  i cinque anni minimi di iscrizione al fondo oppure l’importo della pensione complementare ( rendita) è … Continua a leggere




Scritto il alle 08:43 da [email protected]

L’Inps è un golem bisognoso urgentemente di un riforma strutturale complessiva, essendosi ormai esaurito, per una molteplicità/complessità di motivi e per l’assunzione di sempre nuovi compiti e categorie iscritte, il tempo dei pannicelli caldi. Altrimenti c’è il rischio che tutto … Continua a leggere




Scritto il alle 09:07 da [email protected]

Anche quest’anno la Befana si presenta grama e con il sacco dei regali pressocchè vuoto. Chi pensava che l’anno appena trascorso sarebbe stato quello della svolta, è rimato sostanzialmente deluso. Abbiamo mantenute le posizioni in trincea, ma non c’è stato … Continua a leggere




Articoli dal Network
Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla