Archivi del mese: ottobre 2017

Scritto il alle 08:48 da [email protected]

Dopo la maxibocciatura dell’ape sociale, le nuove direttive del ministero del lavoro dovrebbe consentire il recupero di qualche migliaia di domande, ma anche se così fosse, c’è qualcosa da rivedere, perché la bocciatura del 70% delle richieste implica necessariamente una … Continua a leggere




Scritto il alle 08:45 da [email protected]

E’ stato pubblicato il Report Melbourne MERCER Global Pension Index 2017, uno spaccato sulle pensioni nei paesi più avanzati. I sistemi pensionistici in tutto il mondo, siano essi sistemi di sicurezza sociale pubblici o retti da fondi privati, sono più … Continua a leggere




Scritto il alle 08:47 da [email protected]

L’Istat ha reso noto il 24 ottobre 2017 i dati relativi alla speranza di vita rilevati lo scorso anno. Da essi si evince che il 2016 è stato l’anno più favorevole tra gli ultimi quattro sotto il profilo della sopravvivenza. … Continua a leggere




Scritto il alle 09:21 da [email protected]

La riforma della governance dell’Inps ha subito una improvvisa accelerata e potrebbe andare in vigore addirittura dopo la legge di bilancio. I maligni mormorano che è un modo elegante per cambiare l’attuale presidente dell’ente di previdenza senza arrivare ai sistemi … Continua a leggere




Scritto il alle 08:49 da [email protected]

Con la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 settembre 2017, n. 150 sulla GU 17/10/2017, l’Ape volontaria fa un altro passo in avanti. Mancano solo le convenzioni con le banche e le assicurazioni, la circolare Inps … Continua a leggere




Scritto il alle 09:03 da [email protected]

Lunedì scorso per una di quelle strane coincidenze determinate dal fato, si sono svolti due happenings a breve distanza una dall’altra: l’incontro del ministro del lavoro con i sindacati sulle pensioni e la riunione del Consiglio dei Ministri per il … Continua a leggere




Scritto il alle 08:54 da [email protected]

A momenti dovrebbero essere resi noti i dati Inps sull’accoglimento delle domande relative alla’Ape sociale. C’è una grande attesa specie dopo i boatos dei giorni scorsi. In piena crisi economica del 2011, il decreto Monti “Salva Italia” che conteneva anche … Continua a leggere




Scritto il alle 08:18 da [email protected]

Quando un lavoratore matura la convinzione che è necessario iscriversi alla previdenza complementare si accorge subito che deve fare una serie di ulteriori scelte a cascata sulle quali non sempre è adeguatamente preparato. Come paradossalmente ha fatto notare Mefop, a … Continua a leggere




Scritto il alle 08:50 da [email protected]

Una buona cultura previdenziale aiuta a pianificare la propria vecchiaia anche se le continue riforme non facilitano la comprensione della materia, sia pure nei suoi principi base. Ma quando non creano confusione le nuove norme finiscono con l’alimentare a volte … Continua a leggere




Scritto il alle 08:55 da [email protected]

La COVIP, l’Autorità di vigilanza sui fondi di previdenza complementare, dal 2011 esercita anche le funzioni di vigilanza sugli investimenti e sulla composizione del patrimonio degli Enti previdenziali dei Professionisti. Essa svoge le proprie funzioni di controllo, svolgendo  approfondimenti su … Continua a leggere




Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: l'indice apre al ribasso rompendo in gap down il supporto statico dei 22.200 punti e la t
Ieri Mario Draghi nella conferenza stampa di fine anno, ha detto che la BCE non ha discusso del
A tutt’oggi non è ancora sufficientemente definito cosa indichi l’espressione “investire in e
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian A
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, i
Dobbiamo essere sorpresi? Certo che no. E non poteva essere diversamente. La nostra amica Janet