Parte l’educazione finanziaria

Scritto il alle 08:51 da [email protected]

La Covip da anni denuncia una voragine informativa specie per quanto riguarda la cultura previdenziale..
Anche altre ulteriori indagini condotte hanno evidenziato che generalmente si possiede un livello ridotto di comprensione delle questioni finanziarie e dei fondamenti dell’economia. In un documento della UE si denuncia come l’educazione dei cittadini nelle questioni finanziarie  sta assumendo un’importanza crescente, in quanto l’innovazione e la globalizzazione aumentano l’ampiezza e la complessità dell’offerta di servizi finanziari.
L’educazione finanziaria consente alle persone di migliorare la conoscenza dei prodotti e dei concetti e di sviluppare quelli necessari per perfezionare la propria alfabetizzazione e avere la consapevolezza dei rischi e delle opportunità in campo finanziario e effettuare scelte consapevoli
Le difficoltà conoscitive restano significative: persino prodotti relativamente semplici possono apparire piuttosto complessi a un cittadino medio con poca o nessuna educazione finanziaria. Significa anche che per essi diventa più difficile garantirsi un  adeguato standard di vita una volta in pensione.
Ora sembra che siamo ad una svolta.
E’on line il sito Quellocheconta.gov.it, il sito istituzionale dedicato alla educazione finanziaria
Esso si è posto un obiettivo ambizioso che può essere conseguito in una prospettiva di lungo periodo. L’obiettivo corrisponde alla visione scelta dal Comitato: una condizione in cui conoscenza e competenze finanziarie siano disponibili a tutti, perché ciascuno possa costruire un futuro sereno e sicuro.

Chi ha maggiore conoscenza finanziaria pianifica di più il proprio futuro, risparmia di più ed investe meglio i propri risparmi, si indebita di meno e gestisce meglio il proprio debito.

In linea con la Visione della Strategia Nazionale elaborata dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, il Ministro dell’Economia con il Ministro dell’Istruzione, sentito il parere favorevole del Parlamento, ha varato un programma contenente le principali iniziative per il triennio 2017-2019.
La Strategia Nazionale di educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale è messa in consultazione pubblica online fino al 31 maggio 2018.
http://www.quellocheconta.gov.it/it/chi-siamo/strategia-nazionale/#consulta
Il Programma nazionale è un piano operativo che delinea concretamente le principali iniziative attraverso le quali verrà data attuazione dell’educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale nel triennio. Il Programma adottato dal Governo verrà aggiornato alla luce della stesura definitiva della Strategia nazionale, in seguito alla consultazione pubblica.
Scopri il Programma operativo

Il sito individua i seguenti momenti che contano:
I primi soldi, finalmente un lavoro, l’acquisto della casa, una nuova famiglia, l’arrivo dei figli, la pensione.
Consultazione pubblica
L’Italia attende da molti anni una Strategia nazionale per promuovere e programmare iniziative di sensibilizzazione ed educazione finanziaria. Il Comitato per l’educazione finanziaria assicurativa e previdenziale chiede a cittadini, centri di ricerca, associazioni di consumatori, investitori, imprese, sindacati e a tutti gli stakeholder di partecipare, con opinioni e suggerimenti, alla stesura della versione definitiva della Strategia allo scopo di prendere in considerazione tutti i bisogni dei cittadini in questo campo e di accogliere le migliori competenze disponibili per affrontare il deficit di consapevolezza e di comportamento. Il termine per l’invio delle osservazioni è fissato al 31 maggio 2018.
Per partecipare alla consultazione della Strategia clicca qui

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Avvio brillante per il Ftse Mib che agguanta l’obiettivo grafico dei 21.500 punti. Attualmente sca
Uno dei pilastri fondativi della previdenza complementare è  l’adesione volontaria. Questo princ
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
https://youtu.be/18w1cyr7dwQ Google Pay sbarca anche in Italia. Il nuovo servizio del colosso tec
Trovare il giusto equilibrio tra lavoro, produttività e vita privata. E' il desiderio espresso da
Si amplia ulteriormente la gamma degli strumenti di investimento emessi da Banca IMI, grazie a 8
Ftse Mib: prosegue al rialzo il Ftse Mib e conferma il break dei 21.122 punti e della trend line rib
A forza di dire che piove, qualcuno prima o poi ci prende. Il difficile è capire quanto piover
Era il 24 gennaio di un ormai lontano anno del Signore 2007, quando un ragazzo qualunque apri un
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec