Adesione contrattuale ed adesione volontaria

Scritto il alle 09:28 da [email protected]

Uno dei pilastri fondativi della previdenza complementare è  l’adesione volontaria. Questo principio sembra cancellato dai recenti CCNL che prevedono la cosiddetta adesione automatica o contrattuale. Molti CCNL prevedono che a favore di tutti i lavoratori dipendenti della categoria di riferimento la corresponsione di un contributo mensile, a carico del solo datore di lavoro, da versare al Fondo di previdenza complementare individuato nel contratto stesso. Ma la Covip, l’Autorità di vigilanza sulla previdenza complementare ha fugato ogni dubbio fornendo puntuali e tempestive precisazioni..
Il problema non si pone per i lavoratori dipendenti già iscritti al Fondo di categoria. Costoro già hanno fatto a suo tempo una scelta consapevole ed il nuovo contributo contrattuale è un bonus che si aggiunge al contributo già posto a carico del datore di lavoro. Il problema evidentemente si pone per coloro che non hanno mai pensato di aderire e che oggi, in forza del contratto collettivo di lavoro, si trovano iscritti mediante il versamento contrattuale.
L’ adesione contrattuale a costoro non comporta nessun obbligo. Pertanto non ci sono contrasti con i principi di libertà e volontarietà, previsti dal D. lgs. n.252/2005 perché conserva la libertà se aderire pienamente con il versamento del contributo a suo carico e del Tfr maturando.
I lavoratori non iscritti al fondo di categoria, ma iscritti ad altre forme di previdenza complementare non negoziali, là dove il CCNL non prevede la possibilità di destinare il contributo contrattuale altrove, si troverà ad avere una doppia posizione, una aperta presso il fondo di categoria e l’altra presso il fondo pensione prescelto in precedenza.
Individuazione dei comparti destinati ad accogliere i contributi contrattuali.
L’individuazione del comparto sul quale destinare il contributo contrattuale dei lavoratori non iscritti al Fondo potrà essere effettuata dal consiglio di amministrazione, se la suddetta è indicata nell’accordo contrattuale Questa possibilità potrà altresì essere deliberata dall’Assemblea in seduta straordinaria, su proposta del Consiglio di amministrazione del Fondo.
Nell’individuazione del comparto del contributo contrattuale per i lavoratori non iscritti al Fondo, potrebbe risultare utile prendere in considerazione l’orizzonte temporale di partecipazione alla forma pensionistica complementare, cioè quanto gli manca per la pensione.
Per i lavoratori già iscritti al Fondo è preferibile prevedere che il contributo contrattuale sia destinato al comparto già scelto dell’aderente.
Infine, agli aderente col solo contributo contrattuale dovranno essere fornite le informazioni necessarie ad assicurargli una piena conoscenza dei meccanismi di funzionamento del Fondo e dei diritti e degli obblighi connessi all’adesione.
Le Fonti istitutive, prima ancora del Consiglio di amministrazione del Fondo, valutino le iniziative da assumere al fine di raggiungere tutti gli aderenti contrattuali con una campagna informativa per promuovere un’adesione piena alla previdenza complementare, partendo dalla considerazione che posizioni alimentate con il solo contributo contrattuale sono insufficienti ad assicurare una prestazione finale adeguata e comportano, in ogni caso, il sostenimento di oneri di gestione amministrativa che hanno un impatto considerevole.
Poiché a tutt’oggi non sembra che le adesioni contrattuali trasformate in adesioni piene siano molte, si pone un problema non secondario, quello dell’aggravio dei costi e se non è il caso di porre un termine entro cui comunque il lavoratore deve decidere, riproponendo, in maniera diversa, il silenzio assenso ma in questo caso il silenzio esplicito e stabilendo che fare delle somme accantonate.

c.l.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Adesione contrattuale ed adesione volontaria, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ormai questa finanziaria si sta trasformando in una barzelletta dove i derisi siamo noi, perché
Primi minuti di seduta in lieve rosso per il Ftse Mib che si muove attorno 18.650 punti con una corr
Lo sapete che in una recente intervista e attraverso il nostro Machiavelli ho scritto che il pro
Ecco fatto, adesso la situazione si complica e non di poco. Chi ha visto il video di TRENDS avr
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
La settimana scorsa abbiamo intravisto un quadro di mercato abbastanza negativo. Era necessario un
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ftse Mib: l'indice italiano apre l'ottava in lieve ribasso. I livelli da monitorare rimangono gli st