riscatto e anticipazione

Circolazione e portabilità nell’ambito delle forme pensionistiche complementari
Le regole vigenti con il d.lgs. 124/93 ( per i dipendenti pubblici)
• Deducibilità fiscale collegata all’adesione ai Fondi contrattuali
• Destinazione tfr e contributo datoriale al solo Fondo contrattuale
Periodo permanenza minimo ante trasferimento: 3 anni; 5 anni nei primi 5 anni di vita del Fondo
Cosa prevede il d. lgs.252/05
• Adesione libera per qualsiasi forma pensionistica complementare
• Destinazione del proprio tfr a tutte le forme pensionistiche complementari
• Destinazione del contributo datoriale a tutte le forme, se reso disponibile dalla contrattazione
• Periodo permanenza minimo ante trasferimento: anni 2

Riscatto
Le regole vigenti con il d.lgs. 124/93
• In mancanza del diritto a prestazione può essere chiesto il riscatto di tutto il maturato (liquidazione entro 6 mesi)
• In caso di decesso, la posizione stessa viene riscattata dal coniuge, dai figli, dai genitori a carico. In mancanza di tali soggetti o di diverse disposizioni la posizione rimane al Fondo contrattuale
• In caso di decesso, la posizione agli eredi per gli iscritti a forme pensionistiche individuali
Cosa prevede il d.lgs. 252/05
• Riscatto totale in presenza di invalidità con riduzione capacità lavorativa ad 1/3, ovvero a seguito cessazione seguita da inoccupazione superiore a 48 mesi (se non c’è diritto a pensione anticipata)
• Riscatto parziale nella misura del 50% in presenza di cessazione seguita da inoccupazione superiore a 12 mesi, ovvero in presenza di mobilità o cassa integrazione
• Possibili forme di riscatto totale connesse alla perdita dei requisiti di partecipazione, se e come previsti dagli statuti, con tassazione meno favorevole
• In caso di riscatto a seguito decesso non vi è differenza tra le diverse tipologie di Fondi. In assenza di eredi e di diverse disposizioni la posizione rimane acquisita al Fondo se negoziale, ovvero viene devoluta a finalità sociali se si tratta di forme pensionistiche individuali.

Anticipazioni
Le regole vigenti con il d.lgs. 124/93
• Prevista anticipazione di tutto il maturato, con 8 anni di iscrizione, per spese sanitarie, acquisto e ristrutturazione prima casa per lavoratori o figli
• Possibilità di anticipazioni per congedi formazione e parentali
Prevista possibilità reintegrazione
Cosa prevede il d. lgs. 252/05
• Spese sanitarie: erogabile max 75% ed in qualsiasi momento
• Prima casa per lavoratori o loro figli o ristrutturazione: erogabile max 75% e dopo 8 anni di iscrizione
• Altre esigenze: erogabile max 30% e dopo 8 anni di iscrizione
Prevista possibilità reintegrazione.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
riscatto e anticipazione, 7.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Sarà anche una fase estiva ma le emozioni sui mercati non mancano mai. Già solo la tematica FC
Credetemi, non che mi meravigli, nessuna sorpresa, ma mi sto ancora chiedendo quando la gente no
Quest’anno la pausa estiva è stata più breve del solito e sulle pensioni praticamente non c’è
Tira aria di correzione? In effetti qualcosa si sta muovendo proprio in quella direzione con le "m
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
PREVISIONE Ancora una volta l'Euro Dollaro è stato preciso, pur con l'incertezza previ
Piazza Affari è sopravvissuta alla calda settimana di Ferragosto appoggiandosi ai supporti collocat
Analisi Tecnica Come vi dicevo e .... "tutto il contrario di tutto".... Ecco far un harami rialzis
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]