Archivi tag: Tfr

Scritto il alle 08:52 da [email protected]

Il governo già da tempo aveva in animo una riduzione del cuneo fiscale. Vi aveva cominciato Enrico Letta con la manovra fiscale del 2013 e oggi ci vorrebbe provare l’attuale esecutivo con il prossimo Dpef,  facendosi forte delle risultanze del … Continua a leggere




Scritto il alle 08:44 da [email protected]

Stando agli ultimi dati Istat di inizio anno, siamo di fronte ad una società dove i giovani sono rari e ancora più rari sono diventati i neonati, 85.000 in meno rispetto all’anno precedente. Anche le regioni meridionali, in genere più … Continua a leggere




Scritto il alle 08:57 da [email protected]

All’inizio di un nuovo anno si fanno progetti e propositi che si conta di realizzare nel corso del medesimo. Scientemente o inconsciamente lo facciamo ogni anno e fortunatamente, alla fine di questo, pochi si prendono la briga di verificare di … Continua a leggere




Scritto il alle 08:45 da [email protected]

A fine anno scade l’opzione per la complementare dei pubblici dipendenti. Si perde così la possibilità del contributo aggiuntivo su base Tfs dell’1.5% a carico dell’amministrazione di appartenenza. Negli uffici si registra un’insolito interesse per non perdere il bonus. Io … Continua a leggere




Scritto il alle 09:04 da [email protected]

La Corte Costituzionale è intervenuta nuovamente sulle politiche di contenimento dei bilanci attuati negli anni passati.  Questa volta al suo vaglio c’era la legittimità del blocco della contrattazione del pubblico impiego. Il giudizio dato, fra il pilatesco ed il salomonico, … Continua a leggere




Scritto il alle 19:10 da [email protected]

L’ operazione tfr in busta paga com’era stata ampiamente preventivata sembra destinata al fallimento. Lo rileva l’Osservatorio della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro. Su un campione di 1 milione di lavoratori, la scelta di liquidare il TFR in busta … Continua a leggere




Scritto il alle 08:29 da [email protected]

Il decreto pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 19 marzo è entrato in vigore venerdì 3 aprile 2015.Oggi quindi è il primo giorno utile per fare la domanda. Dopo averci bensato bene però Firmata anche la convenzione con l’Abi per … Continua a leggere




Scritto il alle 08:39 da [email protected]

   Se i lavoratori pubblici potessero iscriversi al Fondo Perseo Sirio senza versare il tfr le adesioni farebbero un balzo in avanti. E’ una vecchia questione che la legge di stabilità 2015 rende realizzabile. Il comma 26 dell’art 1 della … Continua a leggere




Scritto il alle 08:56 da [email protected]

La legge di stabilità per l’anno prossimo sembra un punto di partenza per qualche cosa di buono per il futuro. C’è troppa timidezza e niente di che per la previdenza complementare. L’ultimo golpe sulla liquidazione degli statali dimostra invece è … Continua a leggere




Scritto il alle 08:29 da [email protected]

Un settembre di partenza per la previdenza complementare? Ormai il tempo è maturo per le adesioni specie per i fondi del pubblico impiego Settembre andiamo: Comincia così una poesia di Gabrielle d’Annunzio, di quelle imparate sui banchi di scuola quando … Continua a leggere




Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Ci vuole davvero una sana dose di autocontrollo da parte mia in questa immensa crisi antropologi
Ftse Mib: apre in gap up l'indicie italiano che riprende di mira i 22.500 punti, primo livello di re
Il governo Monti ( 2011/12) e in una breve parentesi il governo Letta (aprile 2013/febbraio 2014), h
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Concerti segreti, mostre di artisti emergenti, presentazioni di libri e chef, pranzi e cene con sc
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Mera statistica. Prendiamo la somma di azionario e obbligazioni corporate, rapportate al PIL.
Ftse Mib: le tensioni tra USA e CINA sono entrate in una spirale negativa di botta e risposta che no
  Il protezionismo torna ad essere l’assoluto protagonista del momento. Il timore di nuovi