Archivi del mese: dicembre 2012

Scritto il alle 09:52 da [email protected]

 Dal primo gennaio aumenti del 3% per adeguare le pensioni al costo della vita, ma 6 milioni di pensionati rimarranno senza aumenti. L’Inps rafforza la sua presenza sui Social Network Dal primo gennaio sono scattati gli aumenti del 3% per … Continua a leggere




Scritto il alle 09:24 da [email protected]

Un anno trascorso in un sostanziale immobilismo. Pesa l’inerzia del governo che puntava sulla decontribuzione. Le uniche novità sono il tentativo di soppressione della Covip, la marcia indietro e l’operatività di Perseo e Sirio. Anche della governance dell’Inps si sono … Continua a leggere




Scritto il alle 09:32 da [email protected]

Per il 2013 avremo finalmente delle promesse mantenute: si andrà in pensione più tardi con assegni più ridotti. Dal primo gennaio entrano in vigore i nuovi limiti di età previsti dalla riforma Monti Fornero, quella applaudita da tutta Europa, tranne … Continua a leggere




Scritto il alle 09:28 da [email protected]

Mentre i precedenti governi hanno ignorato il problema, l’Associazione Lavoro e Welfare ha elaborato una serie di proposte di rilancio della previdenza complementare. L’esigenza è giusta, ma alcune proposte devono essere precisate meglio, come quella della “adesione automatica” e della … Continua a leggere




Scritto il alle 10:50 da [email protected]

Il Fondo pensione Sirio brucia le tappe. Coadiuvato dall’Aran, dal Ministero della Funzione Pubblica e dalla Covip, si sta attrezzando per raccogliere le adesioni e promuovere una grossa campagna informativa-promozionale. La macchina organizzativa dei Fondi pensione pubblici procede come uno … Continua a leggere




Scritto il alle 09:15 da [email protected]

Solidarietà Veneto il Fondo pensione territoriale del Veneto prova concretamente a venire incontro alle esigenze di finanziamento delle pmi in questo periodo di vacche magre Quando fu concepita la prima riforma pensionistica del 1995, essa non conteneva solo elementi di … Continua a leggere




Scritto il alle 08:50 da [email protected]

L’Inps ha già definito gli importi delle spettanze da erogare per il prossimo mese di dicembre  per consentire per tempo ai pensionati di pagare l’IMU e se avanza qualcosa provvedere al Cenone di Natale, anche se la parola Cenone quest’anno … Continua a leggere




Scritto il alle 10:56 da [email protected]

Investire non è facile. Anche perché esistono  fini etici nella mission dei Fondi pensione  Il compito più difficile e gravoso di un Fondo pensione è quello della definizione della politica degli investimenti perché essa deve  assicurare agli aderenti quei rendimenti … Continua a leggere




Articoli dal Network
8 italiani su 10 vorrebbero comprare una macchina elettrica. Sono infatti riconosciuti da quasi tu
Ftse Mib: l'indice italiano si mostra ancora debole appesantito dal dividend day, giorno in cui ci
Dopo una lunga trattativa il 17 maggio 2019 è stato firmato il contratto integrativo 2019/2021 per
Eccoci di nuovo qui, in questi due giorni non c'era nulla di interessante da raccontare dopo que
A scuola di opzioni. Riprendiamo da qua la didattica operativa di base utilizzando sempre i quadern
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: l'indice italiano apre positivamente dopo il Dividend Day, anche se la cautela resta d'obb
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
§ Ormai siamo in balia di un tweet e della replica che ne consegue. Ma anche su questo aspetto il
Ftse Mib: l'indice italiano oggi apre in forte gap down nel giorno del Dividend Day. Circa il 60% in