Archivi del mese: novembre 2016

Scritto il alle 07:57 da [email protected]

La manovra finanziaria 2017 è stata approvata alla Camera e ora è al Senato per il voto definitivo. Contiene elargizioni a iosa a destra e a manca. Al già nutrito pacchetto di pensioni ieri si è aggiunta la promessa di … Continua a leggere




Scritto il alle 08:49 da [email protected]

Gli Enti di Previdenza Privati hanno un patrimonio di 73 miliardi di euro con una crescita percentuale di oltre 4 punti in un anno. Il dato è contenuto nel Rapporto sugli investimenti, realizzato dal Centro studi AdEPP, l’Associazione degli Enti … Continua a leggere




Scritto il alle 08:24 da [email protected]

Il Direttore Generale dell’Inps Massimo Cioffi, alla fine si è deciso a buttare la spugna e si è dimesso dal suo incarico. Chiamato da Boeri per dare l’impronta di managerialità ed efficienza nella conduzione dell’ente contro le lungaggini dei “burosauri”, … Continua a leggere




Scritto il alle 08:59 da [email protected]

Con i titoli pubblici a tasso zero sembrava finita la pacchia degli investimenti risk free dei fondi pensione. Ora c’è invece un ritorno di fiamma dovuto a vari elementi prima fra tutti l’elezione di Trump e l’impennata dello spread Italia … Continua a leggere




Scritto il alle 09:14 da [email protected]

Il dibattito sulla riforma delle pensioni non subisce sosta, una soluzione veramente equa e sostenibile probabilmente è destinata a rimanere nel libro dei sogni. Comunque qualche passo in avanti è stato fatto. Però invece di ridurre il limite di età … Continua a leggere




Scritto il alle 09:18 da [email protected]

I risultati delle forme pensionistiche complementari hanno risentito dell’andamento contrastato dei mercati finanziari nel corso del primo semestre dell’anno. Le turbolenze colpendo soprattutto i titoli azionari hanno dato il colpo di grazie alle aspettative di una forte ripresa economica che … Continua a leggere




Scritto il alle 08:36 da [email protected]

Il problema della fusione dei fondi pensione italiani è uno dei grandi temi ineludibili. Nell’attuale contesto della politica finanziaria, che rimarrà comunque globale, a prescindere da istanze isolazionistiche emergenti, se si vuole avere un minmimo di competitività e assicurare rendimenti … Continua a leggere




Scritto il alle 08:36 da [email protected]

A due giorni dall’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti d’America, ancora non si placano i commenti, le polemiche e tutto il resto per quello che per i raffinati analisti non doveva succedere. Ora gli stessi soggetti si … Continua a leggere




Scritto il alle 09:04 da [email protected]

Volendo fare una valutazione pragmatica, spietatamente realistica sul pacchetto relativo alle pensioni contenuto nella legge di bilancio 2017, non si può che guardare con occhio benevolo le misure adottate e che per un biennio almeno assorbirà, ammortizzandole, le spinte per … Continua a leggere




Scritto il alle 09:26 da [email protected]

Il disegno di legge sulla concorrenza è mummificato al Senato e forse se tutto va bene, se ne riparlerà dopo il Referendum. Fra le norme che essa contiene c’è quella per l’unificazione dei fondi negoziale della previdenza complementare con lo … Continua a leggere




Articoli dal Network
Riprendendo una vecchia canzone di Vasco Rossi, non sono certo i nuovi massimi che fanno paura ai
Questa sera alle 16.00 si svolgerà il webinar UniCredit con ospite Stefano Fanton, trader profes
Velostazione, corsi a distanza e un master interno sono le ultime attività che Eni sta sviluppando
Conoscere i principi della finanza e delle pensioni è meglio che ignorarli, detta così sembra una
Torniamo ancora una volta sulla questione dei siti dove trovare informazioni inerenti le criptov
Oplà, ti pareva che qualcuno, in particolare quelli della CNBC, non facessero uscire la notizia
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Mercato azionario: titoli value e momentum a confronto I dati macroeconomici continuano ad uscire
Le rimodulazioni tariffarie sono ormai una consuetudine tra gli operatori di telefonia mobile (e fis
Ftse Mib: dopo una breve fase laterale, il 4 novembre l’indice italiano ha rotto in gap up il liv