Archivi del mese: marzo 2017

Scritto il alle 08:44 da [email protected]

Stando agli ultimi dati Istat di inizio anno, siamo di fronte ad una società dove i giovani sono rari e ancora più rari sono diventati i neonati, 85.000 in meno rispetto all’anno precedente. Anche le regioni meridionali, in genere più … Continua a leggere




Scritto il alle 08:08 da [email protected]

Con circolare del 22 marzo 2017 la Covip ha comunicato ai fondi pensione chiuisi e aperti e alle società che gestiscono Pip, i piani individuali di previdenza, le disposizioni per applicare la cosiddetta Rita, la Rendita integrativa temporanea  anticipata che … Continua a leggere




Scritto il alle 09:06 da [email protected]

Il 25 marzo del 1957 furono firmati a Roma da sei paesi, Italia, Francia, Germania, Olanda, Belgio e Lussemburgo, i trattati istitutivi della Comunità Europea. Sabato scorso 25 marzo 2017, in una città blindata, è stato celebrato il 60 anniversario … Continua a leggere




Scritto il alle 08:24 da [email protected]

Ieri c’è stato l’incontro a Roma tra il ministro del Lavoro Poletti e i segretari generali di Cgil, Cisl e Ui sulla cosiddetta “fase due” che prevede fra l’altro l’istituzione della pensione minima di garanzia, la diminuzione del cuneo fiscale … Continua a leggere




Scritto il alle 08:25 da [email protected]

L’epoca dei posto fisso è finito praticamente dagli anni 80 e  si va avanti con lavori saltuari un po’ qua e un po’ là, con la conseguenza, quando questi lavori non siano fatti in nero, di essere iscritti a diversi … Continua a leggere




Scritto il alle 08:28 da [email protected]

Il Convegno di Primavera promosso da Itinerari Previdenziali coordinato da Alberto Brambilla si è tenuto a Roma lo scorso 15 marzo 2017.  Il Convegno ha avuto per oggetto il tema della ricerca di investimenti che diano un qualche rendimento in … Continua a leggere




Scritto il alle 08:31 da [email protected]

A tutt’oggi i decreti attuativi per la concessione dell’Ape non sono stati ancora emanati, ma sicuramente al ministero del lavoro stanno lavorando  attorno ad essi. I punti da chiarire e da definire sono molteplici e si spera che siano pronti … Continua a leggere




Scritto il alle 09:02 da [email protected]

E’ finalmente partito il Piano nazionale contro la povertà dopo il via libera definitivo del Senato al ddl che introduce il reddito di inclusione (REI). La spesa per quest’anno è di 1,6 miliardi che diventeranno strutturali e pari a 1,8 … Continua a leggere




Scritto il alle 08:48 da [email protected]

Fino alle prime riforme pensionistiche degli anni 90 e l’introduzione della previdenza complementare con il decreto legislativo 124 del 1993, il welfare pubblico era indiscutibilmente universale e l’onere  a totale carico della collettività, cioè delle finanze pubbliche. Da allora  il … Continua a leggere




Scritto il alle 08:48 da [email protected]

Rieccoci a celebrare l’8  marzo!  Potrei ripubblicare lo stesso articolo dello scorso anno. rispetto al quale  la situazione è rimasta pressocchè immutata. Laddove si sono registrati dei mutamenti, sono di segno negativo. Secondo i dati Istat del 5 marzo scorso, … Continua a leggere




Articoli dal Network
Riprendendo una vecchia canzone di Vasco Rossi, non sono certo i nuovi massimi che fanno paura ai
Questa sera alle 16.00 si svolgerà il webinar UniCredit con ospite Stefano Fanton, trader profes
Velostazione, corsi a distanza e un master interno sono le ultime attività che Eni sta sviluppando
Conoscere i principi della finanza e delle pensioni è meglio che ignorarli, detta così sembra una
Torniamo ancora una volta sulla questione dei siti dove trovare informazioni inerenti le criptov
Oplà, ti pareva che qualcuno, in particolare quelli della CNBC, non facessero uscire la notizia
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Mercato azionario: titoli value e momentum a confronto I dati macroeconomici continuano ad uscire
Le rimodulazioni tariffarie sono ormai una consuetudine tra gli operatori di telefonia mobile (e fis
Ftse Mib: dopo una breve fase laterale, il 4 novembre l’indice italiano ha rotto in gap up il liv