Archivi del mese: gennaio 2019

Scritto il alle 09:09 da clinguella@finanza

Finalmente il decreto legge, DL 28/1/2019, n. 4 che istituisce il reddito di cittadinanza e la quota 100 è  in vigore. I media si diffondono nelle dovute informazioni sia tecniche che di natura politica, altri danno conto dell’intasamento, ampiamente previsto, … Continua a leggere




Scritto il alle 08:50 da clinguella@finanza

Il reddito di cittadinanza ti potrebbe accompagnare per tutta la vita. Ed è una bella cosa perché si può trasformare in pensione di cittadinanza per i soggetti di età pari o superiore a 67 anni, con il possesso degli stessi … Continua a leggere




Scritto il alle 09:29 da clinguella@finanza

Dopo l’intervento draconiano della legge Monti Fornero sulle pensioni di cui sono stati ampliamenti sviscerati cause, effetti e richieste di modifica o di abolizione tout court, il nucleo centrale delle richieste si è incentrato sulla necessità di introdurre elementi di … Continua a leggere




Scritto il alle 09:07 da clinguella@finanza

Il decretone sul reddito di cittadinanza e su quota cento non è ancora apparso sulla Gazzetta ufficiale, ma suquella  del 17 gennaio 2019, n. 14, è stato pubblicato il decreto legislativo 13 dicembre 2018, n. 147, con il quale sono … Continua a leggere




Scritto il alle 08:51 da clinguella@finanza

D’accordo, “sempre più peggio” non si può dire ed i puristi della lingua italiana giustamente si indigneranno, ma maggiormente si indigneranno i dipendenti pubblici quando avranno piena consapevolezza della soluzione escogitata per il pagamento del loro trattamento di fine rapporto … Continua a leggere




Scritto il alle 09:30 da clinguella@finanza

Il governo ha finalmente varato le misure caratterizzanti le rispettive piattaforme elettorali dei suoi componenti ridisegnando quegli aspetti che in effetti più avevano bisogno di una riscrittura e che complice anche la crisi degli ultimi anni erano stati depotenziati. Intenzioni … Continua a leggere




Scritto il alle 08:59 da clinguella@finanza

Il decreto legge sulla quota 100 che consente(consentirebbe) si poter andare in pensione prima dei 67 anni di età canonici previsti per quest’anno ed il prossimo, prevede un’ulteriore sconto mettendo in campo i Fondi di solidarietà bilaterali. Nella bozza in … Continua a leggere




Scritto il alle 08:43 da clinguella@finanza

Passa un giorno passa l’atro più non torna il prode Anselmo, comincia così una vecchia filastrocca. Lo stesso sta accadendo per la quota 100, ritardata oltre che dai dissidi intrerni, anche da come far fronte al pagamento del Tfr degli … Continua a leggere




Scritto il alle 08:41 da clinguella@finanza

Una buona pensione contribuisce alla felicità individuale, familiare e alla pace sociale. Detta così sembra una ovvietà. Ma è una cosa tremendamente seria per cui gli sforzi per conseguirla ieri erano totalmente a carico dello Stato, oggi vi si deve … Continua a leggere




Scritto il alle 08:24 da clinguella@finanza

Con l’attenzione spasmodicamente monopolizzata dal reddito di cittadinanza e quota 100 e il relativo strascico di commenti, delusioni e speranze, è passata pressocchè inosservata una norma “acchiappa pensionati stranieri” copiata da analoga esperienza nostrana. Negli ultimi anni molti italiani, una … Continua a leggere




Articoli dal Network
Ftse Mib: l’indice italiano ha dimostrato molta forza aggiornando ieri i massimi annui a 24.197 p
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Facciamo due ragionamenti che vanno a sganciarsi da tutta quella parte psicologica del mercato c
Ftse Mib: l'indice italiano conferma in apertura la forza dimostrata ieri, mettendo nel mirino i mas
I mercati esplodono con quella volatilità che quasi si era dimenticata. Siamo tornati sopra qu
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: l’indice italiano ha rotto con volatilità e volumi la trend line rialzista costruita s
Abbiamo chiuso la scorsa settimana ricordando come il genio di JPMorgan a Davos suggeriva di sta
Il coronavirus è il grande protagonista dei mercati, visto che impatta anche sulle attività de
Diventa naturale aspettare una fase correttiva dopo una corsa infinita che sembra non finire mai