UK: Ambientalisti interrompono Conferenza sulle pensioni integrative

Scritto il alle 09:31 da [email protected]

Manifestanti contro il cambiamento climatico interrompono la conferenza sulle pensioni per imporre investimenti ecosostenibili.
A volte per cercare di fare qualcosa di positivo, si utilizzano metodi che cercano di imporre la propria volontà agli altri. Nel caso specifico in esame gli autori della protesta hanno sfondato una porta aperta.
Un gruppo di attivisti che si batte contro i cambiamenti climatici, Extinction Rebellion, che si battono per fermare la perdita di biodiversità e minimizzare il rischio di estinzione umana, la scorsa settimana hanno interrotto una conferenza sulle pensioni integrative del Regno Unito e hanno chiesto che i fondi pensione partecipanti alla conferenza annuale di Pensions and Lifetime Savings Association (PLSA) smettano di investire in combustibili fossili, hanno  interrotto il discorso di Rishi Sunak rappresentante delle autorità locali.dopo aver spiegato uno striscione. I manifestanti comunque sono stati invitati a rimanere dal presidente di PLSA, Richard Butcher.
Riporta Nick Reeve di Ipe.com che Bill Janson di Extinction Rebellion ha chiesto un intervento sugli 88 fondi del sistema LGPS (Local Government Pension Scheme, i fondi integrativi dei dipendenti delle autorità locali inglesi) per disinvestire le quote delle società coinvolte dai combustibili fossili e fracking ( sistema inquinante per estrarre il gas o petrolio)  affermando  che questi fondi hanno investito in tali attività ben 16 miliardi di euro.
Sunak ha replicato che non è suo compito né potere quello di ordinare a nessuno  come i fondi devono investire le loro risorse.
“Tutti in questa sala, ha detto, rappresentano fondi di previdenza impegnati a garantire una pensione sicura. Non sarebbe da me dire ai singoli fondi ‘devi fare questo, o devi quello‘. Non è così che funziona questo gioco. Nessuna autorità può prendere una decisione del genere valida per tutti gli 88 diversi fondi pensione partecipanti.
Ciascuno gestore può attuare investimenti ambientali o responsabili come più ritiene opportuno, d’accordo con le parti interessate anche se si conviene su un’ “azione diretta” per mantenere i livelli della temperatura globale sotto i 2 ° rispetto ai livelli pre-industriali – uno degli obiettivi principali dell’accordo 2015 di Parigi.
Nel corso della discussione è emersa comunque una generalizzata riduzioni delle emissioni, nonché il crescente uso di energia rinnovabile. Bisogna tener presente – è stato affermato – che all’inizio di questo mese il Regno Unito per più di una settimana non ha utilizzato combustibili fossili per il fabbisogno energetico dell’intero paese, un vero record.
Queste cose, pur necessarie,  non sono sempre di facile realizzazione. Coinvolgono il cambiamento di tutti  nei nostri comportamenti e stili di vita quotidiani. Ciò deve essere fatto in un modo pragmatico e graduato per assicurarci di ottenere effettivamente dei benefici.
Dopo la conferenza, la filiale di Extinction Rebellion di Swindon, una città a Sud dell’Inghilterra, circa a metà strada fra Bristol e Londra. dove si è tenuta la conferenza, ha pubblicato sulla sua pagina di Facebook che le compagnie fossili ” stanno letteralmente uccidendo la gente in questo momento e minacciano la vita di tutti. Non c’è più tempo per chiedere educatamente ed essere ignorati”.
Ma come indica l’esperimento della settimana senza combustibili fossili, il problema non è ignorato, neppure dai fondi pensione. Numerosi fondi LGPS hanno intrapreso azioni per dare priorità alle questioni ambientali all’interno delle loro strategie di investimento.
La Brunel Pension Partnership – con un patrimonio di £ 28,9 miliardi – ha investito in energia rinnovabile negli ultimi mesi, oltre a sostenere più collaborazioni con gli investitori globali sui cambiamenti climatici nonchè sugli investimenti responsabili..
I singoli fondi hanno anche adottato misure significative in merito alle loro strategie di investimento responsabili. Il Waltham Forest Pension Fund da 842 milioni di sterline è diventato il primo fondo LGPS a disinvestire dai combustibili fossili fin dal 2016.
Più recentemente, lo scorso anno il fondo pensione Merseyside ( patrimonioda £ 8.6bn) ha rivisto la propria strategia di investimento per  integrare i rischi legati ai cambiamenti climatici.
Merseyside, Brunel e il fondo pensione Islington da 1,3 miliardi di sterline si sono impegnati congiuntamente in ottobre ad aumentare le loro allocazioni in investimenti a basse emissioni di carbonio come le infrastrutture sostenibili e ridurre la loro esposizione alle attività ad alta intensità di carbonio.

camillo linguella

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
UK: Ambientalisti interrompono Conferenza sulle pensioni integrative, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Su ha la consapevolezza che lo sforzo delle banche centrali è senza dubbio considerevole, ma or
Guest post: Trading Room #331. Grazie anche al nuovo governo, particolarmente gradito da Bruxelles
Ftse Mib: prese di beneficio sull'indice italiano che ritorna in area 22.000 punti, in scia alle ten
L'attenzione per far pagare meno tasse è tutta concentrata sui lavoratori dipendenti, almeno così
Analisi Tecnica Direi che ormai ci siano al test dei 22300 anche se non sono sicuro che andremo a
Stoxx Giornaliero Buon inizio di settimana a tutti, riprendiamo il nostro appuntamento settim
Se il quadro non vi è chiaro, ve lo spiego per l’ennesima volta, poi ovviamente continuerà a
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]