Inps: a Chieti il polo pensionistico dell’Esercito

Scritto il alle 08:33 da [email protected]

Quasi in coincidenza con la Giornata delle Forze Armate, l’Inps con Circolare n. 132 del 30/10/2019 ha annunciato l’entrata in funzione dal 1 novembre 2019 del “Polo nazionale Esercito” presso la Direzione provinciale di Chieti che si aggiunge a quello della Guardia di Finanza entrato in funzione nella sede di Viterbo lo scorso mese di settembre.
Il personale civile e militare dell’Esercito Italiano è iscritto alla Cassa pensione degli statali (CTPS) e all’ex ENPAS per la Buonuscita, gestite dall’Inps finora in base alla competenza territoriale, mentre l’Esercito ha da tempo centralizzato le attività di gestione amministrativa presso il Centro Nazionale Amministrativo dell’Esercito (CNA Esercito), che opera a Roma, con il quale è già avvenuta la sperimentazione della procedura Passweb. Ciò premesso, in un’ottica di collaborazione di attività di interesse comune, è stato stipulato un’intesa tra l’Inps e l’Esercito per lo svolgimento delle attività in materia di gestione del transito dalla posizione ausiliaria a quella di riserva, della posizione assicurativa e delle prestazioni pensionistiche e previdenziali, nonché di quelle creditizie. Il protocollo sottoscritto ha previsto la costituzione, presso la Direzione provinciale di Chieti, del “Polo nazionale Esercito”, a decorrere dal 1° novembre 2019. Con la medesima decorrenza sono stati istituiti due specifici moduli organizzativi: Una relativa alla gestione delle pratiche previdenziali ed un’altre relativa alla gestione piccoli prestiti e prestiti pluriennali.
Competenze del “Polo nazionale Esercito”
Le competenze in materia di prestazioni pensionistiche, previdenziali e creditizie sono assunte dal “Polo nazionale Esercito”. Ciò vale per tutti gli appartenenti all’Esercito che, alla data del 1° novembre 2019, non hanno presentato all’INPS domanda di prestazioni pensionistiche, ovvero transiteranno dalla posizione di ausiliaria a quella di riserva, o ai fini del trattamento di fine servizio, cessino dal servizio o presentino domanda di riscatto ai fini TFS dal primo novembre in poi. La definizione delle domande presentate in precedenza restano a carico delle sedi Inps. Queste, viceversa, cureranno la trasmissione al Polo dell’Esercito dei fascicoli/documentazione per le istanze fatte dal 1° novembre 2019.

Gestione della posizione assicurativa

La competenza del Polo si estende a tutte le attività relative alla sistemazione della Posizione assicurativa:
– memorizzazione del fascicolo;
– correzione – sistemazione della Posizione Assicurativa;
– RVPA (Richieste di variazione Posizione Assicurativa).
Sono altresì di competenza del Polo la predisposizione PA per prestazioni pensionistiche in vigenza e la Predisposizione PA per Pensioni.

Gestione delle prestazioni creditizie

Sono attribuite al Polo le attività connesse alle richieste dei prestiti dal 1° novembre 2019. Restano in carico alle Strutture sul territorio le domande pervenute entro il 31 ottobre 2019.

Prestazioni pensionistiche e previdenziali

L’assunzione delle competenze, riguarda tutti gli appartenenti all’Esercito che fanno domanda dal 1° novembre 2019.
Al Polo è stata attribuita anche la competenza relativa alle attività di definizione delle domande di riscatto e ricongiunzione ai fini pensionistici, computo, contribuzione volontaria, contribuzione figurativa ecc., nonché le rilavorazioni e le gestioni degli esiti e degli scarti sempre per le istanze presentate a partire dal 1° novembre 2019.

Definizione del primo pagamento dei trattamenti pensionistici

La definizione dei trattamenti pensionistici diretti e indiretti relativi a domande presentate dal 1° novembre 2019 viene accentrata presso la Direzione provinciale di Chieti, che provvederà alla definizione e liquidazione del primo pagamento di pensione. Resta confermato l’attuale criterio di competenza, sulla base della provincia di residenza del pensionato, per le ricostituzioni a qualsiasi titolo, compresa la definizione della domanda di pensione di privilegio, la liquidazione della pensione di reversibilità e l’eventuale riliquidazione a qualsiasi titolo, nonché i successivi adempimenti relativi alla gestione della partita di pensione (assegno nucleo familiare, variazione ufficio pagatore, cessione del quinto, pignoramenti, ecc.). Le domande di pensione dirette ed indirette pervenute entro il 31 ottobre 2019 continueranno ad essere gestite dalle Direzioni provinciali in base alla Sede di servizio dell’iscritto. Il Polo è, inoltre, competente al pagamento, senza soluzione di continuità, della pensione provvisoria al personale militare che transita dalla posizione ausiliaria a quella di riserva. La successiva gestione della partita di pensione, la liquidazione della reversibilità e l’eventuale riliquidazione a qualsiasi titolo, continueranno ad essere gestite dalla sede Inps di residenza del pensionato.

Prima liquidazione e riliquidazione TFS (indennità di buonuscita)

La definizione delle prime liquidazioni del trattamento di fine servizio (indennità di buonuscita) spettanti al personale cessato dal servizio con decorrenza 1° novembre 2019 viene accentrata presso la Direzione provinciale di Chieti, che provvederà alla liquidazione e al pagamento della prestazione, sia in unica soluzione che ratealmente. La definizione delle richieste di quantificazione TFS ai fini della cessione della prestazione del personale cessato dal servizio con decorrenza 1° novembre 2019 è, parimenti, accentrata presso la suddetta Direzione provinciale. Anche la gestione dei ricorsi per i provvedimenti emanati a partire dal 1° novembre 2019 passa al Polo nazionale Esercito di Chieti.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , , , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Conoscere i principi della finanza e delle pensioni è meglio che ignorarli, detta così sembra una
Torniamo ancora una volta sulla questione dei siti dove trovare informazioni inerenti le criptov
Oplà, ti pareva che qualcuno, in particolare quelli della CNBC, non facessero uscire la notizia
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Mercato azionario: titoli value e momentum a confronto I dati macroeconomici continuano ad uscire
Le rimodulazioni tariffarie sono ormai una consuetudine tra gli operatori di telefonia mobile (e fis
Ftse Mib: dopo una breve fase laterale, il 4 novembre l’indice italiano ha rotto in gap up il liv
E' l'indice più importante a Wall Street, quello da cui è dipeso il grande rally e tuttora dip
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
La notizia delle nevicate delle ultime ore che sta interessando le Dolomiti, potrebbe avere ricordat