Archivi categoria: previdenza/pensioni

Scritto il alle 09:16 da [email protected]

La liquidazione dei dipendenti pubblici, il TFS (trattamento di fine servizio), viene pagata in tempo reale, 105 giorni dalla cessazione o dall’evento,  solo se sfortunatamente si trovano in situazione di emergenza, cioè invalidità o decesso, negli altri casi il primo … Continua a leggere




Scritto il alle 09:21 da [email protected]

Il dibattito sul welfare state che comprende sia la previdenza che l’assistenza, oltre che la sanità eccetera, si è focalizzato essenzialmente su quota 100 fra gli aficionados del suo mantenimento non solo fino al 2021 come prevede la legge, ma … Continua a leggere




Scritto il alle 09:39 da [email protected]

Sembra che gli Stati Uniti vogliano attenuare la loro guerra commerciale sui dazi con la Cina. A questa guerra come già preannunciato da molte fonti autorevoli,  si sta delineando il malaugurato corollario della possibilità che diventi anche guerra finanziaria, cioè … Continua a leggere




Scritto il alle 09:43 da [email protected]

La legge di bilancio 2020 al momento salverebbe  il reddito di cittadinanza, il che è ovvio, visto che la parte ispiratrice è ancora al governo, ma salverebbe anche quota 100 la cui parte proponente ahimé ( ahimé per la parte … Continua a leggere




Scritto il alle 09:15 da [email protected]

Finalmente è stato approvato il testo base del NADEF  (Nota di aggiornamento del documento di economia e finanza per il 2019), che è l’intelaiatura su cui sarà costruita la finanziaria deil’anno prossimo. In sostanza è una specie di libro dei … Continua a leggere




Scritto il alle 09:35 da [email protected]

L’Inps è un mastodonte onnivoro che non si sazia mai, dopo aver fagocitato tutti gli istituti previdenziali italiani, l’ultimo dei quali per importanza l’ex Inpdap, aggiunge un altro obiettivo per il suo carniere: la previdenza complementare, rompendo un principio fin … Continua a leggere




Scritto il alle 09:27 da [email protected]

Natixis Investment managers ha pubblicato il suo Global Retirement Index 2019  Dall’incertezza economica all’invecchiamento della popolazione fino ai cambiamenti climatici, la sicurezza previdenziale globale si trova oggi ad affrontare un ampio spettro di rischi moderni. Queste problematiche hanno implicazioni profonde … Continua a leggere




Scritto il alle 08:54 da [email protected]

Il governo Conte 2 ha finalmente riunificato nella sua persona il confronto con le parti sociali che prima era tenuto a mezzadria con il Viminale. Nell’incontro con i sindacati del 18 settembre 2019 ha fatto una serie di promesse allettanti … Continua a leggere




Scritto il alle 09:50 da [email protected]

L’attenzione per far pagare meno tasse è tutta concentrata sui lavoratori dipendenti, almeno così sembra. Si parla di riduzione del cuneo fiscale, bonus di 1500 euro, diminuzione dei contributi pensionistici eccetera. I sindacati sono stati convocati per il prossimo 20 … Continua a leggere




Scritto il alle 09:25 da [email protected]

Mentre ci si trastulla su come sarà modificata quota 100 o se abolirla ed i pensionati già si sono mobilitati se non riceveranno assicurazioni su un pacchetto molto corposo, inesorabile scatta la prescrizione dei contributi per i dipendenti statali. La … Continua a leggere




Articoli dal Network
Riprendendo una vecchia canzone di Vasco Rossi, non sono certo i nuovi massimi che fanno paura ai
Questa sera alle 16.00 si svolgerà il webinar UniCredit con ospite Stefano Fanton, trader profes
Velostazione, corsi a distanza e un master interno sono le ultime attività che Eni sta sviluppando
Conoscere i principi della finanza e delle pensioni è meglio che ignorarli, detta così sembra una
Torniamo ancora una volta sulla questione dei siti dove trovare informazioni inerenti le criptov
Oplà, ti pareva che qualcuno, in particolare quelli della CNBC, non facessero uscire la notizia
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Mercato azionario: titoli value e momentum a confronto I dati macroeconomici continuano ad uscire
Le rimodulazioni tariffarie sono ormai una consuetudine tra gli operatori di telefonia mobile (e fis
Ftse Mib: dopo una breve fase laterale, il 4 novembre l’indice italiano ha rotto in gap up il liv