Archivi tag: Ocse

Scritto il alle 08:42 da [email protected]

Le prospettive sui sistemi pensionistici Le riforme effettuate nell’ultimo decennio nei paesi dell’ OECD (The Organisation for Economic Co-operation and Development,in italiano OCSE) hanno reso i sistemi pensionistici più sostenibili, è quanto emerge dal Rapporto Oecd-pensions-outlook 2018, presentato a Parigi … Continua a leggere




Scritto il alle 08:36 da [email protected]

Poi un bel dì vedremo come sarà articolata la riforma della Fornero nella legge di bilancio 2019. Il titolo rimane sempre lo stesso, attuazione della quota 100, ma i contenuti variano giorno per giorno su ipotesi sempre più riduttive, man … Continua a leggere




Scritto il alle 09:08 da [email protected]

Facendo seguito alle difficoltà di alcune banche a partire dalla scorsa estate, i mass media ed in special modo le televisioni hanno riportato le proteste, le denunce  e le lamentele di molti cittadini che fidandosi delle promesse degli “esperti” hanno … Continua a leggere




Scritto il alle 09:33 da [email protected]

Il 5 dicembre mentre noi eravamo alle prese con i risultati del referendum sulla modifica (bocciata) della Costituzione, l’Ocse, Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, erede dell’OECE, creata nel 1948 per amministrare il cosiddetto “Piano Marshall” per la … Continua a leggere




Scritto il alle 08:21 da [email protected]

Boeri annichilisce sulle future pensioni ed anche l’Istat non è da meno. Occorre un rilancio generalizzato sulla previdenza complementare ed una riforma dell’ultima riforma delle pensioni. I sindacati, nell’ambito della vertenza sulle pensioni, hanno convocato gli Stati Generali sulla previdenza … Continua a leggere




Scritto il alle 08:43 da [email protected]

Sono necessarie ulteriori riforme per scongiurare il rischio crescente di povertà dei pensionati. Si drammatizza sulle future pensioni per tagliare quelle di oggi. Secondo Boeri i giovani di oggi andranno in pensione a 75 anni con una riduzione del 25%. … Continua a leggere




Scritto il alle 09:20 da [email protected]

Nessuno sa cosa succederà nei prossimi giorni sui mercati finanziari e sulle economie dei singoli paesi, da quelli più solidi a quelli ancora convalescenti per le recenti crisi, fra cui anche l’Italia. Il Paese è solido assicura Padoan e bisogna … Continua a leggere




Scritto il alle 09:08 da [email protected]

Il  4 giugno 2015 c’è stata l’audizione della Prof.ssa Anna Genovese, Commissario della Consob,  alla Commissione Bicamerale di Vigilanza sugli enti di previdenza presso il Palazzo San Macuto  a Roma. L’audizione è stata una buona occasione per poter illustrare ruolo e … Continua a leggere




Scritto il alle 08:51 da [email protected]

Il rapporto Censis è impietoso sulle future prospettive degli attuali giovani, la crisi non è ancora finita e di fronte ai problemi si rischia di prendere scorciatoie oniriche. Secondo l’ultimo rapporto Censis fatto in collaborazione con la Fondazione Generali e … Continua a leggere




Scritto il alle 08:59 da [email protected]

La politica governativa sulla previdenza è contraddittoria, per un verso ampollose dichiarazioni di sostegno e dall’altra fatti concreti che la peggiorano. L’azione sulla previdenza complementare è la più folle. Disincentiva le adesioni diminuendo i benefici fiscali, prosciuga i canali di … Continua a leggere




Articoli dal Network
Arriva un po' di debolezza ma in modo fin troppo aggressivo, intervengono le varie FED regionali p
Archiviata la scadenza agosto nel rispetto del pronostico di settlement avvenuto precisamente a 2219
Il paragone con la Spagna già illustra un quadro fortemente contrastante e se poi ci confrontiamo
Ftse Mib: l'indice italiano riesce a tenere i 22.000 punti e oggi apre leggermente in positivo. Rima
E' incredibile a volte come la verità è sempre più figlia del tempo, passi anni a viaggiare c
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
This is The New Normal Ennesima conferma di quanto il mercato sia distorto, di quanto sia condizi
Il mio mestiere e tanto meno la mia “mission” su questo blog non è quella di dedicarmi al t
Ftse Mib: prese di beneficio sull'indice italiano dopo il tentativo di superamento dei 22.000 punti.
La burocrazia della Comunità Europea, spesso,  con i suoi  sovrabbondanti lacci e lacciuoli  fin